SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: segretario Difesa Usa, abbiamo ricevuto rinforzi francesi nelle ultime due settimane (2)
 
 
Washington, 26 apr 2018 19:01 - (Agenzia Nova) - Durante la sua audizione al Congresso, Mattis ha poi aggiunto che “nei prossimi giorni, si assisterà a un nuovo sforzo nella valle dell’Eufrate”. In questa regione, la principale installazione militare degli Stati Uniti è a Manbij, circa 30 chilometri a ovest dell’Eufrate. Nella città siriana, i reparti degli Usa affiancano le Forze democratiche siriane (Sdf) nella lotta contro lo Stato islamico. Nelle ultime settimane, si erano diffuse notizie, poi smentite, circa un avvicendamento tra i contingenti di Stati Uniti e Francia a Manbij. La Turchia si era opposta con fermezza a tale sviluppo. Manbij rientra, infatti, tra gli obiettivi di “Ramo d’ulivo”, l’operazione militare avviata il 20 gennaio scorso in Siria settentrionale dalle Forze armate turche contro le milizie curde Unità di protezione del popolo (Ypg). Queste compongono la maggior parte delle Sdf, coalizione curdo-araba che combatte lo Stato islamico in Siria con l’appoggio degli Usa. Il governo turco considera le Ypg e il loro partito, l’Unione democratica (Pyd) dei gruppi terroristici per i loro legami con il Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Impegnato da anni in una lotta separatista contro Ankara, il Pkk è classificato come organizzazione terroristica da Turchia, Stati Uniti e Unione europea. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..