SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: presidente francese Hollande lancia proposta coalizione per distruggere lo Stato islamico (2)
 
 
Parigi, 17 nov 2015 01:26 - (Agenzia Nova) - Il quotidiano francese sottolinea inoltre come i fatti di Parigi abbiano mutato anche gli atteggiamenti reciproci dei vari partner stranieri della Francia, con Putin e Obama che ieri hanno discusso per 30 a margine del G20 di Antalya e il presidente russo che tende la mano al premier britannico David Cameron. In Francia, mentre la politica estera è spesso oggetto di consenso bipartisan, l'opposizione ha chiesto al governo di cambiare la sua scelta diplomatica, di avvicinarsi alla Russia e fare un passo indietro rispetto alle dimissioni del presidente siriano Bashar al Assad, richiesta su cui Parigi in questi ha mantenuto una posizione quasi inflessibile, anche in virtù degli stretti rapporti commerciali con i paesi del Golfo.
Dall'inizio della guerra, gli Stati Uniti e la Francia hanno perseguito due obiettivi paralleli: sconfiggere lo Stato islamico e far crollare il presidente siriano Assad. Come sottolinea Le Figaro la strategia dei due paesi non è mutata, nonostante la situazione in campo in questi ultimi anni sia radicalmente mutata. L'opposizione moderata, rappresentata dall’Esercito libero siriano, filo occidentale è stata emarginata e ora non rappresenterebbe più un’alternativa credibile. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..