EGITTO
 
Egitto: Stato islamico accusa leader al Qaeda al Zawahiri di complicità con i Fratelli musulmani
 
 
Il Cairo, 17 nov 2015 08:28 - (Agenzia Nova) - In un nuovo video lo Stato islamico lancia pesanti accuse nei confronti del leader di al Qaeda, l’egiziano Ayman al Zawahiri, accusato di complicità con i Fratelli musulmani. In un nuovo filmato diffuso su internet, il gruppo jihadista accusa al Zawahiri di essere stato complice del deposto presidente egiziano Mohammed Morsi “abbandonando la pratica del Jihad e adottando il linguaggio della fratellanza musulmana”. Inoltre il gruppo jihadista ha accusato al Qaeda di aver tenuto nascosta la notizia della morte del Mullah Omar in Afghanistan. “Al Zawahiri – afferma una voce fuori campo – ha giurato fedeltà al tiranno mullah Akhtar Mansur sostenendo che è lui il Califfo nonostante i talebani abbiano rapporti con l’Iran. Seguono lo stupido mullah Mansur che non uccide gli apostati e non applica la Sharia”.
(Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..