TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: quattro deputati indipendenti chiedono di unirsi a Nidaa Tounes (2)
 
 
Tunisi, 04 mag 2016 08:11 - (Agenzia Nova) - Marzouk, che aveva ricoperto anche l'incarico di responsabile della campagna elettorale del presidente Beji Caid Essebsi e di segretario generale di Nidaa Tounes, ha lasciato la formazione politica che riunisce il fronte laico nazionale lo scorso mese di gennaio. A determinare la scissione sono stati i contrasti con la corrente politica riconducibile a Hafeth Essebsi, figlio del capo dello Stato e fondatore del partito. Lo “strappo” di Marzouk ha determinato un nuovo assetto all’interno dell’Assemblea dei rappresentanti del popolo (Arp), dove gli islamisti di Ennahda (partito affiliato ai Fratelli musulmani) contano 69 seggi su 217; i laici di Nidaa Tounes sono scesi a 56 deputati; i dissidenti di Machrouu Tounes controllano 27 parlamentari; l’opposizione del fronte popolare ne ha 15 e l’Unione patriottica libera (partner del governo) può contarne 14. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..