TRASPORTI
 
Trasporti: Albania, concluso accordo, gestione aeroporto Tirana passa a consorzio cinese
 
 
Tirana, 25 apr 2016 19:01 - (Agenzia Nova) - La gestione dell'aeroporto Madre Teresa di Tirana, l'unico scalo internazionale del paese è passata nelle mani di un consorzio cinese, Keen Dynamics Limited, composto dal gruppo China Everbright limited e dalla Friedman Pacific: lo ha annunciato oggi il consorzio in un comunicato pubblicato sul suo sito web, secondo il quale l'accordo per l'acquisto sarebbe stato già firmato dalle parti. L'aeroporto Madre Teresa è gestito dal 2005 dalla Tirana International Airport, Tia, un consorzio composto dal gruppo tedesco AviAlliance GmbH, principale investitore con 47 per cento delle azioni, dall'altra società tedesca Deg Deutsche Investitions und Entwicklungsgesellschaft mbH, 31,7 per cento delle azioni e dal Fondo albaneso-statunitense delle imprese che detiene il restante 21,3 per cento.

Il consorzio cinese non fa nessuna riferimento alla cifra dell'accordo, ma secondo precedenti notizie diffuse dai media albanesi si tratterebbe di un ammontare di circa 90 milioni di dollari, ossia 79,9 milioni di euro. Dal 2005 quando ha iniziato la sua attività, la Tia ha incrementato di oltre 1,4 milioni, il numero dei passeggeri, saliti ad oltre 1,9 milione nel 2015. Il contratto con le autorita' albanesi per la gestione dello scalo di Tirana scade nel 2025. Ma un recente accordo raggiunto con il governo albanese dovrebbe estenderla fino al 2027. L'accordo prevede la rinuncia da parte di Tia della sua esclusività sui voli internazionali, il che permetterebbe alle autorità albanesi di attivare immediatamente il piccolo aeroporto a Kukes, appena l'accordo verrà ratificato dal parlamento.

In cambio, alla Tia viene prolungato di due anni il periodo del diritto di gestione dello scalo, che quindi scadrà nel 2027. L'accordo, raggiunto dopo lunghi ed intense negoziati, permette alle autorità albanesi di aprire anche altri due aeroporti nel sud del paese, ad Argirocastro ed a Saranda. In questo caso, il periodo di gestione dello scalo di Tirana, dovrebbe essere prolungato di sei mesi per ogni anno di operazione dei voli da questi aeroporti. "L'acquisizione dell'aeroporto "Madre Teresa", è il primo passo di una strategia tesa all'infrastruttura globale", ha dichiarato Chen Shuang, Ceo della China Everbright limited, una società di servizi finanziaria nella gestione di asset, investimenti diretti e banking in China ed Hong Kong dove ha anche la propria sede.

La società madre è China Everbright Group, a capitale statale. China Everbright Limited e la Friedman Pacific hanno collaborato anche in passato quando insieme hanno investito per fondare la China Aircraft Leasing Group Holdings Limited. Friedman Pacific è una società fondata nel 2000 con sede sempre ad Hong Kong ed è specializzata negli investimenti nel settore dell'aviazione e dei progetti aeroportuali. Nel 2015, ha collaborato con Shandong High-Speed Group Co., Ltd. per acquisire una partecipazione al 49,99 per cento dell'aeroporto di Toulouse-Blagnac Airport (Atb), il più grande aeroporto nel sud-ovest della Francia. (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..