MES
Mostra l'articolo per intero...
 
Mes: Meloni, possibile ristrutturazione debito rende titoli meno appetibili
 
 
Bruxelles, 09 dic 2019 14:14 - (Agenzia Nova) - Il tema della possibile ristrutturazione del debito rende meno appetibili i titoli di Stato italiani. Lo ha detto la deputata e presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, nel sit-in davanti al Consiglio europeo contro la riforma del Meccanismo europeo di stabilità (Mes). "Il Mes senza riforma noi già ci stiamo dentro. Il punto è fare una riforma per la quale a fronte dei nostri 125 miliardi di euro che ci siamo impegnati a mettere nel fondo salva Stati ci troviamo a salvare le banche tedesche, quando le banche italiane le abbiamo salvate con i soldi degli italiani, e creiamo un meccanismo che di fatto mette in difficoltà la nostra economia", ha detto. "Perché il tema della possibile ristrutturazione del debito è evidente che rende meno appetibili i titoli di Stato italiani anche nel caso in cui l'Italia decidesse di non accedere al fondo salva Stati. Se oggi dici a qualcuno che deve comprare un titolo di Stato: 'Guarda che domani potrebbe non avere lo stesso valore', è evidente che ci troviamo in difficoltà", ha aggiunto. "Il ministro Gualtieri dice che facciamo terrorismo, ma perché non ci rispondono nel merito? Quando il presidente Conte è venuto in aula ha confermato tutte le nostre paure. Quindi quello che stiamo dicendo è corretto ed è supportato da un documento di 32 economisti italiani, tutti accademici, che sul fondo salva Stati dicono le cose che stiamo dicendo noi e non penso che anche loro stiano facendo terrorismo. E' gente che ne capisce, più di me e forse anche più del ministro Gualtieri che non è laureato in economia e commercio", ha proseguito. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..