COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: Trump sospetta un'influenza cinese dietro l’impasse con Pyongyang (8)
 
 
Washington, 10 lug 2018 05:26 - (Agenzia Nova) - I media di Stato cinesi hanno rivolto un duro attacco al presidente Usa Donald Trump nel fine settimana, dopo l’entrata in vigore dei dazi su 34 miliardi di dollari di merci d’importazione cinesi, cui venerdì Pechino ha risposto con misure di analoga entità. Il quotidiano “People Daily” ha accusato Washington di demonizzare la Cina e di ricorrere a tattiche intimidatorie. Il “Global Times” ha denunciato a sua volta una campagna di “demonizzazione” della Cina da parte di Washington tesa a descrivere Pechino come una “minaccia globale”. “Cina Daily” ha accusato la Casa Bianca di agire “alla stregua di una banda di vandali nei confronti di altri paesi in particolare la Cina”. Il ministro degli Esteri cinese ha accusato gli Usa di ricorrere a “miopi” misure protezionistiche e unilaterali, ed ha invitato “i paesi europei” a lavorare con Pechino per salvaguardare il sistema del commercio globale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..