UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Meloni, riforma Mes è resa incondizionata a interessi tedeschi
 
 
Bruxelles, 09 dic 2019 13:30 - (Agenzia Nova) - La riforma del Meccanismo europeo di stabilità (Mes) è una resa incondizionata agli interessi tedeschi. Lo ha detto la deputata e presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, oggi, in un sit-in davanti al Consiglio dell'Unione europea per protestare contro la riforma del Meccanismo europeo di stabilità. "I gruppi parlamentari di Fratelli d'Italia, oggi, di fronte alla sede del Consiglio europeo per ribadire il nostro 'no' a una modifica del Trattato sul fondo salva Stati che è estremamente penalizzante per l'Italia, che di fatto è una resa incondizionata agli interessi tedeschi, che vuole mobilitare 125 miliardi di euro di soldi degli italiani sostanzialmente per salvare le banche tedesche e mettere in pericolo i nostri conti e i risparmi degli italiani", ha detto. "Noi diciamo No e davvero non capiamo la ragione per la quale il governo italiano dovrebbe firmare una cosa del genere e presenteremo una risoluzione. Stiamo chiedendo a tutto il centro destra e a tutte le opposizioni di presentarlo insieme per chiedere l'Italia non sottoscriva questo trattato e che ne chieda la ridiscussione perché così sarebbe davvero surreale, sarebbe inginocchiarsi di fronte ad Angela Merkel e noi non siamo una nazione che si può inginocchiare", ha aggiunto. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..