EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: due membri forze sicurezza uccisi in attacco contro posto di blocco a Giza (3)
 
 
Il Cairo, 09 gen 2016 11:27 - (Agenzia Nova) - Secondo il ministero dell’Interno egiziano, inoltre, l'episodio sarebbe opera di alcuni membri dei Fratelli musulmani, gruppo considerato fuorilegge in Egitto, che stavano inscenando una piccola manifestazione di protesta nell’area di Haram, nei pressi delle piramidi di Giza. Dal gruppo di circa 20 persone sarebbe stato lanciato un ordigno artigianale che avrebbe colpito l’autobus e la facciata dell’albergo, causando solo danni materiali. Secondo quanto riferito finora dalle forze di sicurezza egiziane, gli agenti di polizia hanno arrestato un uomo armato sul luogo dell’incidente, mentre un’altra persone coinvolta nell’aggressione sarebbe stata fermata in un quartiere del Cairo. Nel giugno 2015, un attentatore suicida si era fatto esplodere nei pressi dell'antico tempio di Karnak, nella città meridionale di Luxor, ferendo tre cittadini egiziani. Una settimana prima, uomini armati su una motocicletta avevano ucciso due membri della polizia turistica a Giza. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..