ISRAELE
Mostra l'articolo per intero...
 
Israele: ucciso ad Arara assalitore di Tel Aviv
 
 
Gerusalemme, 08 gen 2016 16:50 - (Agenzia Nova) - Gli agenti dello Shin Bet, l’intelligence interna israeliana, hanno rintracciato ed ucciso oggi ad Arara, nella zona di Wadi Ara, Nashat Milhem, l’uomo che venerdì scorso aveva aperto il fuoco in bar di Tel Aviv uccidendo due persone e ritenuto responsabile anche della morte di un tassista rivenuto poco dopo nella zona. Lo riferisce il quotidiano israeliano “Jerusalem post”. Una volta individuato dagli uomini dello Shin Bet, Milhem avrebbe cercato di raggiungere il suo nascondiglio, quindi avrebbe sparato contro gli agenti con il suo mitra Spectre M4 venendo però ucciso dagli uomini dell’intelligence che hanno risposto al fuoco. Nell’operazione non risultano feriti. Una settima fa, lo scorso primo gennaio, Milhem ha ucciso due persone dopo aver aperto il fuoco in un bar di Dizengoff a Tel Aviv. Martedì scorso le forze di sicurezza israeliane hanno arrestato il padre di Milhem ed altri cinque membri della sua famiglia. Muhammad Milhem aveva denunciato il figlio poco dopo la diffusione da parte delle autorità del video di sorveglianza in cui si vedeva il giovane aprire il fuoco contro i passanti. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..