USA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Cina: Trump pronto a bandire apparecchiature Huawei per operatori telefonici Usa (4)
 
 
Washington, 15 mag 2019 05:31 - (Agenzia Nova) - Nei mesi scorsi Huawei ha contrattaccato all’offensiva giudiziaria delle autorità Usa, intentato causa al governo statunitense per il bando alla vendita dei suoi prodotti alle agenzie governative di quel paese, e per le accuse secondo cui l’azienda rappresenterebbe una minaccia alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti. La causa è stata intentata nel Texas, dove si trova il quartier generale dell’azienda cinese negli Usa. Huawei sostiene che le misure restrittive adottate nei suoi confronti da Washington violino la Costituzione statunitense. Annunciando la controffensiva legale dalla sede dell’azienda a Shenzhen, Guo Ping, presidente a rotazione di Huawei, ha criticato con durezza la campagna di boicottaggio intrapresa dagli Usa a livello internazionale, definendola “illegale” e ipocrita. “Il governo Usa ci ha etichettati da tempo come una minaccia. Ha hackerato i nostri server e rubato le nostre email e i nostri codici sorgente. Ciononostante, il governo Usa non ha mai fornito alcuna prova a sostegno dell’accusa secondo cui Huawei porrebbe una minaccia per la sicurezza informatica” ha detto Guo, secondo cui la causa legale è una “misura di ultima istanza” resa necessaria da una prolungata campagna illegale da parte di Washington. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..