MOZAMBICO
 
Mozambico: Hrw invita governo ad aprire inchiesta dopo scoperta fosse comuni
 
 
Maputo, 04 mag 2016 11:12 - (Agenzia Nova) - Il governo del Mozambico dovrebbe “agire immediatamente” e aprire un’inchiesta sulla fossa comune scoperta nella provincia centrale di Sofala. È quanto ha affermato in un comunicato l’organizzazione internazionale Human Rights Watch (Hrw) facendo seguito alle notizie pubblicate nei giorni scorsi dall’agenzia di stampa portoghese “Lusa”. Secondo i residenti locali, in una fossa un tempo utilizzata come miniera d’oro sarebbero stati rinvenuti tra i 100 e i 120 cadaveri. Altri 15 corpi senza vita sarebbero stati trovati dai giornalisti nei pressi del sito. La regione è tra quelle coinvolte negli ultimi tempi dagli scontri tra l’esercito mozambicano e la fazione armata del principale partito di opposizione, la Renamo. Le autorità di Maputo, secondo Hrw, dovrebbero “immediatamente aprire un’inchiesta trasparente e credibile per determinare l’identità delle vittime rinvenute, le cause della loro morte e gli autori del massacro. Negare l’esistenza della fossa comune senza un’appropriata indagine serve solo ad alimentare i sospetti sull’accaduto e non a nascondere la verità”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..