CAMBOGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cambogia: il sostegno economico di Pechino ha immunizzato il premier Hun Sen dalle sanzioni occidentali (8)
 
 
Phnom Penh, 03 lug 2018 06:05 - (Agenzia Nova) - Gli osservatori internazionali e locali potranno stilare rapporti scritti dopo la conclusione delle elezioni, ma i gruppi locali potrebbero essere riluttanti, data la stretta sul dissenso operata dal governo a partire dallo scorso anno. Due gruppi locali per il monitoraggio elettorale hanno boicottato le elezioni per il rinnovo del Senato che si sono tenute lo scorso anno, e che il partito di governo ha vinto senza alcuna forma di opposizione organizzata. Lo scorso aprile 45 paesi hanno inviato un appello al governo della Cambogia affinché ricostituisca il principale partito di opposizione, sciolto dalla magistratura con l’accusa di aver cospirato con potenze straniere, ne liberi il leader, Kem Sokha – agli arresti da settembre – e garantisca che le elezioni generali in programma per il prossimo luglio siano libere ed eque. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..