IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: centinaia di migliaia di fedeli sciiti a Baghdad per rendere omaggio a imam Kadhim (2)
 
 
Baghdad, 23 apr 2017 10:50 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto emerge dall'ultimo rapporto mensile pubblicato dalla Missione di assistenza dell’Onu in Iraq (Unami) sulla vittime civili degli atti di violenza nel paese, un totale di 548 civili iracheni, inclusi cinque agenti di polizia, sono stati uccisi e altri 567 feriti in atti di terrorismo, violenza e conflitti armati in Iraq nel solo mese di marzo 2017. Il numero dei civili feriti nel mese di marzo, esclusi gli agenti di polizia, è 561 persone. Il governatorato di Ninive, nel nord del paese arabo, è quello più colpito con 367 morti e 174 feriti, seguito da quello di Baghdad con 84 morti e 246 feriti. Nella provincia di Salah al Din ci sono stati invece 38 morti e 69 feriti. Secondo il ministero della Sanità, nel governatorato occidentale a maggioranza sunnita di al Anbar ci sono stati 32 morti e 58 feriti. I dati sul governatorato di al Anbar non sono rilevati dall'Unami. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..