LIBIA
 
Libia: sacche di resistenza dello Stato islamico a Sirte, 10 filo-governativi uccisi
 
 
Tripoli, 04 set 2016 13:23 - (Agenzia Nova) - Sebbene l’esito della battaglia a Sirte non sia in dubbio, lo Stato islamico continua a resistere strenuamente e nella giornata di ieri dieci miliziani legati al Governo di accordo nazionale (Gna) di Tripoli hanno perso la vita nel tentativo di stanare gli ultimi jihadisti rimasti nella città libica. Lo riferisce il sito web “Libya Herald”, dopo che ieri le forze governative hanno lanciato un’ultima offensiva a Sirte. Nei combattimenti sarebbero rimasti feriti almeno 30 combattenti. I terroristi si affidano in particolare ad autobombe, ordigni esplosivi e cecchini per impedire ai filo-governativi di prendere il totale controllo della città. Sviluppi che fanno salire il bilancio delle vittime tra i combattenti che nelle ultime settimane hanno assaltato Sirte, conquistata dallo Stato islamico nella primavera del 2015: a perdere la vita sono stati finora quasi 500 miliziani, provenienti per lo più da Misurata. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..