ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: il crollo dei prezzi del petrolio riaccende la disputa sulle tariffe sul greggio fra Sudan e Sud Sudan
 
 
Giuba, 19 gen 2016 19:00 - (Agenzia Nova) - La diminuzione del prezzo del petrolio, ormai sceso a 28 dollari per barile, ha riacceso nelle ultime settimane l’annosa disputa tra Sudan e Sud Sudan per quanto concerne la tassa di transito sul greggio prodotto da Giuba. La questione, esplosa in seguito alla proclamazione dell’indipendenza di Giuba del 9 luglio 2011, sembrava essersi sopita dopo che nell’agosto 2013 i governi dei due paesi avevano raggiunto un accordo in base al quale le autorità di Giuba hanno accettato di pagare a Khartoum una tassa di 9,10 dollari a barile per il transito del greggio prodotto nell’Alto Nilo attraverso gli oleodotti sudanesi e di 11 dollari a barile per quello prodotto nello Stato dell'Unità. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..