USA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Cina: pessimismo alla vigilia della seconda giornata di colloqui sul commercio (3)
 
 
Washington, 23 ago 2018 04:18 - (Agenzia Nova) - Secondo il direttore per l’Asia di Eurasia Group, Michael Hirson, l’incontro di questa settimana pare votato, da parte Usa, ad acquisire una maggiore comprensione della posizione Cinese. Nei giorni scorsi Trump si è schierato con l’ala più dura della sua amministrazione, rappresentata dal Rappresentante del Commercio, Robert Lighthizer, e dal consigliere per il commercio Peter Navarro, che chiedono di non negoziare alcuna rimozione delle tariffe prima di concessioni concrete e significative da parte di Pechino, come ad esempio la revoca dell’iniziativa “Made in China 2025” tramite cui il presidente cinese, Xi Jinping, punta a dare al suo paese il primato globale nel campo dell’alta tecnologia. Intervistato da “Nikkei”, Hirson ha dichiarato che “anche se l’economia cinese è sotto una certa pressione, non credo (che il presidente Xi) sia lontanamente sottoposto a una pressione domestica tale da spingerlo a concessioni su queste aree”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..