IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: sale a 22 morti e 147 feriti il bilancio della sparatoria a Baghdad (2)
 
 
Baghdad, 07 dic 2019 14:07 - (Agenzia Nova) - Moqtada al Sadr è una delle figure chiave della crisi che sta paralizzando l’Iraq e che ha già portato alle dimissioni del premier Adel Abdul Mahdi. Leader della principale forza della Camera dei rappresentanti (il blocco Al Sairoon), Al Sadr si è schierato subito dalla parte dei manifestanti chiedendo la caduta dell’esecutivo nato un anno fa come risultato di un accordo raggiunto a Beirut e mediato dall’Iran con Hadi al Ameri, leader dell’alleanza Fatah. Quest’ultimo, capo dell’Organizzazione Badr e figura molto legata all’Iran, ha invece sostenuto il governo e accusato i manifestanti di essere al soldo degli Stati Uniti e d’Israele. Alcune fonti sostengono che milizie legate all’Iran e all’Organizzazione Badr abbiano avuto un ruolo nelle violenze di queste settimane, che fino a questo momento hanno provocato la morte di almeno 350 persone. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..