IMPRESE
 
Imprese: Dadone su Nutella, da Salvini ultima boutade surreale, è incoerente
 
 
Roma, 06 dic 2019 16:25 - (Agenzia Nova) - Il ministro per la Pubblica amministrazione Fabiana Dadone, in un post su Facebook, scrive: "Vengo dal cuneese e conosco molto bene la Ferrero, per questo la polemica sulla Nutella mi sembra l’ultima boutade surreale di un personaggio che ormai fa politica come se stesse tutto il giorno a saltellare su TikTok. Uno che con una faccia sbraita 'prima gli italiani', mentre con l'altra dice: 'prima gli indiani', vedi il caso Ilva. Uno che fino all'altro ieri, ricordiamolo, si scattava i selfie con la fetta di pane e Nutella". Senza Nutella molti decenni fa, in tempi non sospetti, scrive ancora Dadone, "una famiglia a dir poco lungimirante non avrebbe messo a disposizione dei dipendenti navette gratis per andare a lavorare senza abbandonare i piccoli centri. Senza Nutella il cuneese, l'Italia intera e vaste aree del mondo non avrebbero tanta ricchezza e tanto benessere. Senza Nutella non avremmo molte delle storie che conosciamo di reciproco rispetto tra dipendente e datore di lavoro. Senza Nutella non avremmo uno dei migliori esempi di responsabilità sociale di impresa che anticipa di decenni i migliori intenti della politica. Poi, si è sempre liberi di preferire il salame. Cerchiamo, però - conclude il ministro -, di essere coerenti quando riteniamo di fare gli interessi nazionali. Andiamo oltre le felpe e difendiamo davvero certi simboli che rendono il nostro Paese grande nel mondo". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..