TRASPORTI
 
Trasporti: Santanchè (FdI), caos a Milano. Solo tasse niente incentivi manca sicurezza
 
 
Roma, 07 dic 2019 15:44 - (Agenzia Nova) - "Sullo stato di profondo disagio del trasporto pubblico della Capitale non voglio neanche entrare in argomento perché l'ennesimo lo sciopero proclamato per il 9 dicembre parla già da sé. Quello che preoccupa è la situazione dell'altra capitale, quella finanziaria, del nostro Paese. Ieri a Milano di nuovo un guasto in Metro ha provocato il ferimento di 15 persone di cui 7 ricoverate in ospedale. Non è la prima volta che si verifica un incidente sulla metro a Milano. I precedenti sono tanti, ormai non si può più parlare di casualità. Solo pochi giorni fa i viaggiatori erano stati costretti ad abbandonare il vagone della linea verde in galleria perché mal funzionante. E' di questa mattina invece il tragico scontro tra un filobus e un camion addetto al trasporto rifiuti sempre con diversi feriti di cui una donna in coma. Quella di oggi è una sventurata fatalità ma l'assessore alla Mobilita' del Comune di Milano e il sindaco prendano atto della situazione, il Comune peraltro ha da sempre adottato una terapia d'urto con tasse e gabelle concentrate su chi è costretto a usare l'auto in Area C, pedaggi per la sosta in tutta la città e autovelox. I tagli ai mezzi pubblici e al metrò non sono ammissibili. L'Amministrazione prenda provvedimenti e riveda le proprie scelte". Così l'on. Daniela Santanché (Fdi) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..