ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: South Stream, storia di un progetto travagliato (7)
 
 
Roma, 02 dic 2014 18:00 - (Agenzia Nova) - La Serbia, invece, ha preso una posizione netta: il premier Aleksandar Vucic, a fine ottobre, ha annunciato che la Serbia non avrebbe avviato la costruzione del gasdotto South Stream sul suo territorio fino a che Russia e Unione europea non avessero trovato un accordo sull’argomento. “Il South Stream è una questione fra l’Ue e la Russia – aveva detto Vucic – e se si accorderanno su questo, noi avremo il gasdotto e renderemo possibile questo progetto. Se non raggiungeranno un accordo, noi non procureremo danni ad alcuno, tanto meno ai nostri amici europei. Abbiamo fatto un buon accordo con la Russia, ma non abbiamo dato il via libera ai lavori”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..