MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: Gaza, in centinaia ai funerali del giornalista palestinese ucciso nelle proteste (2)
 
 
Gerusalemme, 07 apr 2018 13:45 - (Agenzia Nova) - Il bilancio dei palestinesi uccisi supera i trenta individui se si conta anche venerdì scorso, 30 marzo, quando sono scoppiate le proteste in concomitanza con la “Giornata della terra”, data in cui i palestinesi commemorano l’espropriazione di territori arabi in Galilea da parte del governo di Gerusalemme avvenuta il 30 marzo 1976, in cui morirono sei arabi. Le proteste lungo la linea di separazione tra Gaza e Stato ebraico andranno avanti per circa sei settimane, fino alla Giornata dell’indipendenza di Israele che cade in 14 maggio ed è considerata per i palestinesi la “Nakba”, la catastrofe. Le Idf affermano che le proteste lungo la linea di demarcazione israelo-palestinese fanno parte di un piano di Hamas: incitare i manifestanti; danneggiare la recinzione e fare ingresso in Israele; condurre attacchi terroristici contro civili israeliani. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..