CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Politburo formalizza ritorno alla crescita come priorità economica (8)
 
 
Pechino, 01 ago 2018 04:40 - (Agenzia Nova) - L’economia cinese subirà probabilmente un rallentamento nei prossimi mesi, stando agli economisti consultati in proposito dal quotidiano “Nikkei” e da “Nikkei Quick News”. La media delle proiezioni di crescita dell’economia cinese nel secondo trimestre del 2018 si sono attestato ad un 6,7 per cento reale, un decimo di punto in mento rispetto alla crescita del primo trimestre. Per quanto riguarda invece il 2018 nel suo complesso, gli economisti prevedono una crescita del 6,6 per cento, tre decimi di punto in meno rispetto alle precedenti proiezioni. Gran parte degli economisti concorda nel prevedere un rallentamento a causa delle crescenti frizioni commerciali con gli Stati Uniti, che quasi certamente comporteranno un calo dell’export cinese. Tra i segnali che pronosticano un rallentamento dell’economia cinese c’è il brusco calo degli investimenti in asset fissi. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..