LIBIA
 
Libia: governo Tobruk, no a operazioni internazionali nelle nostre acque territoriali
 
 
Tripoli, 25 giu 2015 08:19 - (Agenzia Nova) - Il governo libico di Tobruk ha rinnovato il suo rifiuto nei confronti di qualsiasi operazione internazionale da compiere all’interno delle sue acque territoriali senza che siano coordinate con le autorità locali. Il portavoce del governo provvisorio libico, Hatem al Aribi, ha spiegato al sito web libico “al Wasat” che “il onsiglio dei ministri a deciso di creare una commissione dedicata all’immigrazione che ieri ha tenuto la sua prima riunione. La commissione è composta da membri e funzionari del governo ed avrà il compito di affrontare il problema dell’immigrazione clandestina in Libia che transita per il paese al fine di raggiungere le coste europee. Da giorni il governo di Tobruk minaccia di attaccare eventuali navi da guerra europee impegnate in missione davanti alle coste libiche per fermare i barconi di migranti. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..