SLOVENIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Slovenia: ucraini manifestano davanti ambasciata russa contro visita Putin
 
 
Lubiana, 30 lug 2016 13:43 - (Agenzia Nova) - Alcune decine di ucraini, residenti in Slovenia, si sono dati appuntamento di fronte all’ambasciata russa per esporre bandiere e striscioni contro la visita del presidente russo Vladimir Putin, il cui arrivo è atteso nel primo pomeriggio. In Slovenia Putin parteciperà alla cerimonia di commemorazione presso la ‘cappella russa’ in occasione 100mo anniversario della tragedia del passo della Moistrocca (passo di Vrsic, nei pressi della località di Kranjska Gora), dove durante la prima guerra mondiale morirono circa 300 soldati russi. Ingenti le misure di sicurezza, con le autostrade verso l'Austria, l’Italia e la Croazia che rimarranno bloccate per diverse ore. Una misura, quest'ultima, che ha avuto ripercussioni sul transito dei turisti centro e nord-europei con diversi chilometri di coda per il traffico diretto verso la costa adriatica orientale. Una volta atterrato nel paese Putin si recherà verso Kranjska Gora da dove raggiungerà il passo della Moistrocca luogo dove si tiene ogni anno la cerimonia commemorativa presso 'la cappella russa'. La visita di Putin in Slovenia arriva in risposta all'invito del presidente sloveno Borut Pahor, che accompagnerà Putin lungo tutte le tappe previste per la giornata di oggi; dopo la commemorazione presso il passo della Moistrocca, Putin e Pahor si recheranno al cimitero di Zale, a Lubiana, dove verso le ore 17 sarà inaugurato un monumento a tutti “i figli della Russia” caduti durante la Prima e la Seconda guerra mondiale. (segue) (Lus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..