KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: presidente Jahjaga a "Nova", "saremo sempre grati all'Italia" (8)
 
 
Roma, 29 dic 2014 17:00 - (Agenzia Nova) - Lo sviluppo economico del Kosovo è legato a doppio filo al percorso di adesione all’Unione europea. Pristina ha lanciato nell’ottobre del 2013 i negoziati per l’Accordo di stabilizzazione e associazione (Asa) e il testo dell’accordo è stato concordato nel luglio 2014. “Questo segna una nuova fase nelle relazioni del paese con l'Ue ed è un primo passo nel processo di integrazione europea, che ci auguriamo possa rafforzare lo sviluppo economico e sociale, incoraggiare i necessari investimenti stranieri e le riforme. Ci aspettiamo che la firma e la conclusione dell'Asa siano completati al più presto”, spiega la presidente Jahjaga. Da qui al 2020, inoltre, il Kosovo beneficerà di fondi europei pari a 645 milioni di euro grazie ai fondi Ipa, lo strumento messo in campo dalla Commissione europea per i paesi candidati e potenziali candidati all’adesione. (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..