SUDAFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudafrica: cresce la tensione in vista della mozione di sfiducia contro il presidente Zuma (2)
 
 
Pretoria, 12 apr 2017 18:39 - (Agenzia Nova) - Sulla tenuta del governo, inoltre, iniziano ad addensarsi alcuni dubbi. Nei giorni seguenti al licenziamento di Gordhan, hanno preso per la prima volta le distanze dall’operato di Zuma il principale sindacato del paese, il Cosatu, e il Partito comunista sudafricano (Sapc). Entrambi hanno accusato il presidente di far prevalere i propri interessi su quelli della prima economia africana, già danneggiata negli ultimi anni dal crollo del prezzo delle materie prime, dal calo degli investimenti stranieri e da una cattiva gestione della situazione. L’African national congress (Anc), il partito al potere dal 1994, ha invece riconfermato ancora una volta il proprio sostegno a Zuma al termine di una riunione del suo comitato esecutivo. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..