COREA DEL SUD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Sud: ex presidente Lee condannato a 15 anni di reclusione (3)
 
 
Seul, 05 ott 2018 09:50 - (Agenzia Nova) - L’ex presidente della Corea del Sud, al governo tra il 2008 e il 2013, si era presentato all’Ufficio del procuratore distrettuale centrale di Seul lo scorso aprile per rispondere agli inquirenti delle accuse di corruzione a suo carico. L’interrogatorio è il primo cui è stato sottoposto l’ex presidente dopo mesi di indagini e indiscrezioni in merito ai suoi presunti traffici illeciti di denaro e all’abuso di potere imputato al suo ex governo. “Mi presento qui oggi distrutto. Sono spiacente di aver causato preoccupazioni al paese in un momento in cui la sua economia affronta difficoltà e l’ambiente della sicurezza è così sensibile”; aveva detto Lee, leggendo una dichiarazione pubblica prima di varcare la soglia della Procura. Lee, ha affermato più volte di essere vittima di un atto di “vendetta politica” da parte dell’amministrazione progressista del presidente in carica, Moon Jae-in. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..