AFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Africa: papa Francesco, commerci illegali alimentano instabilità politica e terrorismo (2)
 
 
Nairobi, 26 nov 2015 17:20 - (Agenzia Nova) - Tra queste, il papa ha citato “forme moderne di schiavitù, traffici di esseri umani, lavori forzati, prostituzione, traffici di organi”. “Non abbiamo il diritto di rimanere indifferenti” neanche di fronte ai migranti, “in tragico aumento”, che “fuggono da una miseria aggravata dal degrado ambientale”: “non sono considerati rifugiati ma portano il peso della propria vita abbandonata senza alcuna tutela normativa”. Si tratta, ha detto Bergoglio, di “vite, storie e sogni che naufragano nel nostro presente”. Il pontefice ha voluto dunque incoraggiare “quanti lavorano per assicurare che l’urbanizzazione si converta in uno strumento efficace per lo sviluppo e l’integrazione, per assicurare a tutti, specialmente nei quartieri periferici, condizioni di vita dignitose”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..