LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Misurata apre unità di crisi dopo scontri con milizie Tripoli (4)
 
 
Tripoli, 19 nov 2015 08:10 - (Agenzia Nova) - I miliziani di Misurata, dopo un violento scontro a fuoco, sono riusciti a liberare i sette prigionieri e subito dopo le milizie di al Kakli hanno aperto un posto di blocco lungo l’autostrada di Tripoli arrestando diverse persone, che secondo alcune fonti sono diventate più di 80. Il portavoce di Misurata ha poi aggiunto che i suoi uomini hanno tentato “di riportare al Kakli alla ragione e di convincerlo a rilasciare le persone fermate. Durante una riunione tra i vertici di Misurata e al Kakli quest’ultimo ha chiesto in cambio della liberazione degli 80 civili sequestrati la restituzione dei sette liberati l’altro ieri a Tripoli”. Le milizie di al Kakli inoltre hanno diffuso oggi un messaggio su Facebook nel quale affermano: “Le nostre sono le milizie più potenti della Libia. Controlliamo ormai tutta la città e questo è un dato di fatto. Nessuno può venire a comandare a casa nostra, nemmeno le milizie di Misurata". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..