IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: portavoce Marina libica, ridotto numero migranti grazie a presenza Guardia costiera (2)
 
 
Tripoli, 24 ago 2017 13:31 - (Agenzia Nova) - Un nuovo gruppo armato sta fermando i barconi dei migranti davanti alle coste di Sabrata, in Libia. A confermarlo è stato lo scorso 22 agosto il maggiore Bassem al Gharabli, responsabile della gestione dei flussi migratori nella città libica, in un colloquio telefonico con “Agenzia Nova”. La milizia di recente formazione “ha il compito di contrastare l’emigrazione illegale”. Un altro funzionario locale, parlando in condizioni di anonimato, ha spiegato che il gruppo è composto da “militari, agenti di polizia, miliziani armati ed ex trafficanti di esseri umani”. Al Gharabli ha detto che la nuova milizia, che ancora non ha un nome preciso (alcune fonti non confermate parlano di "Brigata 48"), intende sradicare il traffico di esseri umani a Sabrata, uno dei punti maggiori d’imbarco per la traversata verso l’Italia, e chiede sostegno da parte del governo di accordo nazionale di Tripoli, riconosciuto dalle Nazioni Unite. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..