IRAQ
 
Iraq: trovate fosse comuni con i resti di 500 prigionieri dell’Is nel carcere di Badush
 
 
Baghdad, 25 ago 2017 13:25 - (Agenzia Nova) - Le Forze di sicurezza irachene hanno annunciato il ritrovamento di due fosse comuni contenenti i resti di 500 persone nei pressi del complesso della prigione di Badush, a nord-ovest di Mosul. Secondo quanto confermato ad "Agenzia Nova" dall’ufficio stampa delle Forze armate irachene, le due fosse comuni contenevano i resti rispettivamente di 30 e 470 persone, presumibilmente uccise dallo Stato islamico (Is). L’esercito iracheno e le Unità di mobilitazione popolare (Pmu, milizie a maggioranza sciita) hanno preso il controllo totale della prigione di Badush, a nord-ovest di Baghdad, lo scorso 8 marzo. Il carcere di Badush è considerato uno dei principali centri di detenzione utilizzati dall'Is nella provincia di Ninive. Nel 2014 gli uomini dello Stato islamico massacrarono centinaia di detenuti sciiti nella prigione. Le Pmu avevano annunciato lo scorso 11 marzo 2017 il ritrovamento di altri 500 cadaveri nel complesso della prigione.






(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..