SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: accuse contro esercito, per autorità è un complotto per destabilizzare il paese (4)
 
 
Belgrado, 30 gen 2015 17:58 - (Agenzia Nova) - Sempre oggi, la procura serba per i crimini di guerra ha chiesto di esaminare l’intera documentazione in possesso del Fondo per i diritti umani circa il caso di Rudnica (fossa comune al confine tra Kosovo e Serbia). Lo ha reso noto il procuratore serbo per i crimini di guerra, Vladimir Vukcevic, secondo quanto riporta la stampa locale. L’obiettivo, ha detto Vukcevic, è verificare le affermazioni rese da rappresentanti del fondo a proposito di crimini di guerra che sarebbero stati commessi da alcuni individui appartenenti all’esercito e alla polizia della Serbia. Nella giornata di ieri l’organizzazione aveva ribadito le accuse già mosse negli anni scorsi al generale Ljubisa Dikovic, attuale capo di stato maggiore dell’esercito serbo. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..