IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Trump critica i piani di ristrutturazione di Gm, sollecita l’azienda a concentrare i tagli in Cina
 
 
Washington, 27 nov 2018 04:41 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha espresso forte insoddisfazione per i piani di ristrutturazione del costruttore di auto General Motors Co (Gm), che prevedono la chiusura di cinque stabilimenti produttivi nel Nord America il taglio del 15 per cento del personale retribuito globale. Il presidente Usa ha anche affermato che l’azienda dovrebbe ridurre la produzione di automobili in Cina, anziché tagliare la capacità negli Stati Uniti. Oltre ai cinque stabilimenti negli Usa e in Canada, Gm intende chiudere altri due stabilimenti al di fuori del Nord America, oltre a quello di Gusan in Corea del Sud, la cui chiusura è già stata annunciata nei mesi scorsi. “(Questo piano) non ci piace”, ha commentato Trump nella giornata di ieri, aggiungendo di essersi espresso “con molta durezza” nei confronti dell’ad di Gm, Mary Burra, durante una loro conversazione nella serata di domenica. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..