IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Nissan, i documenti firmati vent’anni fa danno a Renault l’autorità di scegliere il prossimo presidente (8)
 
 
Tokyo, 27 nov 2018 06:59 - (Agenzia Nova) - L’indagine interna avviata dal costruttore di automobili giapponese Nissan, in merito alle gravi irregolarità fiscali del suo presidente, Carlos Ghosn, si è estesa alle finanze dell’alleanza franco-giapponese Renault-Nissan: un ulteriore segnale dell’apparente volontà di Nissan di svincolarsi dal controllo francese sull’alleanza. Nissan, riferisce la stampa giapponese, ha comunicato a Renault già nella giornata di lunedì l’esistenza di prove di probabili irregolarità presso Renault-Nissan Bv, la venture olandese che supervisiona le operazioni congiunte dell’alleanza tra le due case automobilistiche, e che di fatto è controllata dal gruppo francese. A comunicare la notizia a Renault è stato l’ad di Nissan, Hiroto Saikawa; le due aziende hanno rifiutato di commentare pubblicamente la notizia. Stando a fonti anonime citate dal quotidiano “Nikkei”, inoltre, le autorità giapponesi e Nissan sospetterebbero di due collaboratori di Ghosn, che lo avrebbero assistito nelle violazioni dei regolamenti finanziari. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..