SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: Onu denuncia battuta d’arresto sul fronte dei diritti umani (3)
 
 
Colombo, 23 lug 2018 05:42 - (Agenzia Nova) - Lo Sri Lanka ha perlopiù ignorato la risoluzione adottata dal Consiglio per il diritti umani delle Nazioni Unite (Onu) nel settembre 2015, co-sponsorizzata proprio da Colombo nell’ambito del nuovo approccio alle tensioni socio-politiche nazionali adottato dal governo del presidente Maithripala Sirisena. Anche i più modesti aspetti della risoluzione, relativi ad esempio alla demilitarizzazione, all’abrogazione della Legge nazionale per la prevenzione del terrorismo e al rilascio del prigionieri politici Tamil, non hanno trovato ad oggi una reale attuazione concreta. Negli ultimi mesi il governo ha anzi assunto una più marcata posizione pro-nazionalismo Sinhala – la principale etnia del paese, a maggioranza buddhista – nella gestione delle annose problematiche riguardanti l’etnia Tamil. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..