TERRORISMO
 
Terrorismo: intelligence militare Iraq, “Al Baghdadi si muove lungo confine con Siria”
 
 
Baghdad, 04 giu 2019 12:41 - (Agenzia Nova) - Il leader dello Stato islamico, Abu Bakr al Baghdadi, vive spostandosi continuamente in aree lungo il confine tra l’Iraq e la Siria. Lo sostiene il generale Saad Mezher al Alak, capo dell’intelligence militare dell’Iraq, in una dichiarazione rilasciata all’emittente televisiva “Al Mayadeen”. “La cooperazione con i paesi vicini è molto forte, specialmente con Siria e Iran”, ha affermato l’ufficiale. Lo scorso aprile Al Baghdadi ha fatto la sua prima apparizione in video dal luglio del 2014, quando annunciò la nascita del Califfato nella Grande Moschea di Mosul. Il video mostra l’autoproclamato “califfo” impegnato in una conversazione informale con altri uomini i cui volti sono oscurati. Il leader dello Stato islamico, visibilmente invecchiato rispetto all'apparizione del 2014, parla della "guerra contro i crociati" e della conclusione della battaglia a Baghuz, l'ultima roccaforte del gruppo nell'est della Siria. La cittadina è finita sotto il controllo delle Forze siriane democratiche (Fds), alleanza ribelle a maggioranza curda, all'inizio dello scorso marzo. Questo, secondo il portale specializzato "Site", indica che il filmato è stato registrato in una data piuttosto recente. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..