CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: la stretta al credito fa aumentare i default sul debito aziendale (3)
 
 
Pechino, 22 giu 2018 04:54 - (Agenzia Nova) - Il rallentamento della crescita di consumi e investimenti registrato in Cina nel mese di maggio riflette proprio il contrasto più rigido delle autorità governative al sistema bancario ombra, che si è riflesso in una riduzione dell’emissione di credito e un conseguente rallentamento dello sviluppo infrastrutturale. Il rallentamento della crescita degli investimenti in asset fissi registrato nei primi cinque mesi del 2018 è quasi interamente riconducibile al calo della spesa per infrastrutture come strade e aeroporti: “Per molti anni, la voce relativa alle infrastrutture è cresciuta a ritmi del 20 per cento”, ha commentato ieri Mao Shengyong, dell’Ente nazionale di statistica cinese. Oggi “la domanda di infrastrutture è in flessione”. Anche i consumi esibiscono un raffreddamento, causato perlopiù dal mercato delle automobili, che a maggio ha segnato un calo su base annua. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..