CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: la stretta al credito fa aumentare i default sul debito aziendale (4)
 
 
Pechino, 22 giu 2018 04:54 - (Agenzia Nova) - La Banca centrale cinese si è astenuta dall’aumentare immediatamente il costo del credito, in risposta all’aumento dei tassi di riferimento annunciato questa settimana dalla Federal Reserve statunitense (Fed). L’attendismo della Banca centrale, sottolinea “Bloomberg”, coincide con la pubblicazione dei dati macroeconomici relativi al mese di maggio, che evidenziano segnali di rallentamento della locomotiva cinese. La produzione industriale cinese è cresciuta il mese scorso del 6,8 per cento, due decimi di punto in meno rispetto al dato di aprile e alle proiezioni formulate dagli economisti consultati da “Bloomberg”. Le vendite al dettaglio sono aumentate dell’8,5 per cento su base annua, contro una previsione del 9,6 per cento. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..