INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: sei civili uccisi in Kashmir durante scontri fra polizia e militanti, forti proteste (3)
 
 
Nuova Delhi, 21 ott 2018 14:49 - (Agenzia Nova) - Il conflitto del Kashmir, tra guerriglia pakistana e ribellioni separatiste, si trascina dal 1947, dalla nascita dell’India (a prevalenza induista) e del Pakistan (a prevalenza islamico) come Stati indipendenti dall’impero coloniale britannico e l’adesione del principato di Jammu e Kashmir, che aveva in un primo tempo sperato nell’indipendenza, all’India, decisione ovviamente sgradita al Pakistan. L’India rivendica l’intero territorio del Kashmir e ne controlla circa il 43 per cento, lo Stato indiano di Jammu e Kashmir. Il Pakistan rivendica a sua volta la regione e ne amministra il 37 per cento circa, corrispondente alle divisioni amministrative chiamate Azad Kashmir e Gilgit-Baltistan. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..