ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: fonti stampa Cipro, nave Saipem 12000 rimarrà "in posizione" fino a risoluzione vicenda con Turchia (3)
 
 
Nicosia, 11 feb 2018 10:26 - (Agenzia Nova) - Le accuse del ministro degli Esteri turco sulle attività esplorative nel blocco 6 della Zee cipriota sono giunte dopo che nei giorni scorsi il ministro dell'Energia di Nicosia, Giorgos Lakkotrypis, ha definito "incoraggianti" le prospettive derivanti dalle prime ricerche nell'area. "I risultati sono molto incoraggianti: una riserva (di gas) è stata localizzata, ma la morfologia del particolare obiettivo è complessa e quindi serve più tempo", ha affermato Lakkotrypis dopo la riunione avuta con il capo dello Stato Nicos Anastasiades per fare il punto sullo sviluppo dei progetti energetici di Nicosia. Le attività esplorative attualmente in corso a Cipro sono quelle condotte dall'italiana Eni, nel blocco 6 della Zee dell'isola del Mediterraneo orientale, ovvero nel giacimento denominato Calypso. Secondo quanto spiegato dal ministro, i primi annunci potrebbero arrivare già nel corso della prossima settimana. L'Eni è presente a Cipro dal 2013 e detiene interessi in sei licenze situate nell'acque economiche esclusive della repubblica (nei blocchi 2, 3, 6, 8, 9 e 11), cinque in qualità di operatore. Solo qualche giorno fa il gruppo ha annunciato di aver effettuato una scoperta di gas nel blocco 6, nell'offshore di Cipro, attraverso il pozzo Calypso 1. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..