COREA DEL SUD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Sud: elezioni amministrative, schiacciante vittoria del Partito democratico di Moon (4)
 
 
Seul, 14 giu 2018 05:06 - (Agenzia Nova) - L’esito del voto consente a Moon di lasciarsi alle spalle le difficoltà scontate negli ultimi mesi sul fronte della politica interna. Nei mesi scorsi l’entusiastico appoggio del presidente sudcoreano al movimento di matrice femminista “Mee Too”, professato quando quest’ultimo insidiava, tra gli altri, esponenti dell’opposizione conservatrice, era parso rivoltarsi volgersi contro lo stesso partito del presidente. Il movimento, esploso in Corea del Sud lo scorso gennaio, dopo la denuncia pubblica da parte di una procuratrice delle molestie subite da un suo superiore, nei mesi scorsi ha coinvolto un famoso poeta, un direttore cinematografico e un prete. Moon, coerentemente con il suo orientamento progressista, e notato il grande trasporto dell’opinione pubblica sudcoreana, aveva cavalcato il movimento senza esitazioni. Lo scorso marzo, però, “Me Too” ha mietuto una “vittima” scomodissima per il presidente e il suo partito: Ahn Hee-jung, ex governatore della provincia di Chungcheong Meridionale, che aveva perduto per un soffio le primarie democratiche contro lo stesso Moon ed era ritenuto il futuro leader del partito, è stato accusato di ripetute violenze sessuali da una sua ex segretaria; il politico ha visto formalizzate mercoledì le accuse a suo carico. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..