TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: premier Chahed sospeso da partito laico di governo Nidaa Tounes (5)
 
 
Tunisi, 15 set 2018 09:56 - (Agenzia Nova) - A beneficiare di questa situazione, secondo Ben Farhat, è soprattutto Ennahda. “Sta sostenendo Chahed e ha guadagnato molto di più adesso rispetto al periodo della troika (l’alleanza che ha governato la Tunisia dal 2011 al 2013). Chahed ora si appoggia soprattutto a Ennahda. Ma l’appoggio di Ennahda è vincolato all’impegno di Chahed a non presentare una candidatura per le elezioni presidenziali del 2019, un fatto che secondo me è incostituzionale. Si dice infatti che Chahed abbia l'ambizione, più o meno segreta, di diventare presidente della Repubblica”, ha aggiunto il giornalista tunisino, dipingendo un quadro piuttosto sconfortante della situazione politica tunisina. “Abbiamo un presidente della Repubblica molto carismatico che non ha molto potere, mentre abbiamo un capo del governo che ha contro il suo stesso partito e parte della classe politica. E’ un tutti contro tutti, come nel Leviatano di Thomas Hobbes”. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..