GABON
Mostra l'articolo per intero...
 
Gabon: osservatori Ue, “poca trasparenza nelle elezioni presidenziali” (2)
 
 
Libreville, 29 ago 2016 17:12 - (Agenzia Nova) - In una dichiarazione rilasciata alla stampa nel pomeriggio di ieri, Ping ha fatto sapere che, sulla base dei dati a sua disposizione, sarebbe in testa negli scrutini. “Mentre vi parlo, le tendenze generali ci danno vincitori”, ha detto durante la breve conferenza stampa tenuta nel suo quartier generale di Libreville. Dal canto suo, il presidente uscente Bongo, ha fatto sapere di attendere i risultati "serenamente", senza commentare le dichiarazioni del suo sfidante. Alla vigilia del voto Ping ha incassato il pesante sostegno di alcuni pezzi da novanta dell’opposizione, vale a dire l'ex presidente dell'Assemblea nazionale Guy Nzouba-Ndama, l’ex governatore della Banca degli Stati d’Africa centrale, Casimir Oye Mba, e gli ex primi ministri Oye Mba e Raymond Ndong Sima. Bongo è stato eletto nell’agosto 2009 al posto di suo padre Omar, morto nel giugno dello stesso anno. L’attuale capo di stato, 57 anni, è il grande favorito delle elezioni, che prevedono un solo turno da quando è stata modificata la Costituzione nel 2003. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..