IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: Kurdistan, lunedì 25 settembre il referendum della discordia (6)
 
 
Baghdad, 22 set 2017 18:03 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti e l’Ue hanno chiesto al presidente uscente della regione autonoma del Kurdistan, Masoud Barzani, e ai leader curdi di rimandare il referendum sull’indipendenza di almeno tre anni per tutelare l’integrità del paese. Secondo quanto rivelato ad “Agenzia Nova” da Ibtisam al Hilali, deputata della coalizione dello Stato di diritto (sciita), il referendum porterà solo “problemi” alla regione. La Hilali ha detto che invece nei prossimi tre anni “si potrebbero tenere negoziati e incontri tra funzionari di Erbil e di Baghdad per discutere diversi temi, incluso quello relativo alle entrate petrolifere, per trovare soluzioni soddisfacenti per entrambi. La Hilali ha invitato i funzionari di entrambe le amministrazioni a mantenere la calma e usare il linguaggio del dialogo, evitando divisioni e tensioni. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..