ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: premier Ponta sembra deciso a restare in carica nonostante incriminazione per corruzione
 
 
Bucarest, 18 set 2015 15:15 - (Agenzia Nova) - Nonostante le varie richieste di dimissioni giunte sia dal presidente della Repubblica, Klaus Iohannis, che dall’opposizione, il primo ministro della Romania, Victor Ponta, che è stato ufficialmente incriminato ieri dal Dipartimento nazionale anticorruzione (Dna) per 17 reati, fra cui corruzione, falsificazione di documenti, complicità in evasione fiscale e riciclaggio di denaro, sembra deciso ad andare avanti. Dopo la notizia di ieri, Ponta ritiene che “l'unico problema del paese è l'ossessione di un procuratore del tutto poco professionale e che vuole affermarsi e fare carriera inventando e immaginando fatti e circostanze non vere avvenute dieci anni fa”. Il premier romeno ha scritto queste parole sulla sua pagina di Facebook, rammentando la situazione economica del paese. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..