SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: ministro degli Esteri Dacic, Belgrado vittima di mancanza politica europea sull’immigrazione (2)
 
 
Belgrado, 19 set 2015 11:46 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri ungherese Szijjarto ha, dal canto suo, condannato il ferimento di alcuni giornalisti serbi avvenuto mercoledì scorso al confine ungherese con la Serbia in seguito agli scontri tra la polizia ungheresi e i migranti. “Ci dispiace per quanto è successo e auguriamo loro una pronta guarigione”, ha detto Szijjarto in risposta alla domanda se la polizia ungherese abbia ricorso ad un uso eccessivo della forza eccessiva. “L'incidente è stato provocato da un gruppo di migranti aggressivi che hanno attaccato gli agenti di polizia ungheresi. La polizia è intervenuta dopo essere stato fatta bersaglio per ore del lancio di pietre da parte di un gruppo di violenti”, ha detto Szijjarto, precisando che in quel frangente sono rimasti feriti 14 poliziotti ungheresi. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..