ISRAELE
Mostra l'articolo per intero...
 
Israele: sondaggio, il 52 per cento dei cittadini vuole dimissioni di Netanyahu
 
 
Gerusalemme , 07 dic 2019 17:06 - (Agenzia Nova) - Il 52 per cento degli israeliani ritiene che Benjamin Netanyahu dovrebbe dimettersi da primo ministro dopo essere stato incriminato per tre casi di corruzione. Lo rivela un sondaggio reso pubblico dall’emittente televisiva “Channel 12”. Un altro 38 per cento degli intervistati ritiene invece che Netanyahu possa proseguire alla guida del governo nonostante l’inchiesta, mentre il restante 10 per cento si dice indeciso. A ritenere che il premier debba lasciare l’incarico è anche il 34 per cento tra gli elettori di destra che hanno partecipato al sondaggio. Sempre in base a quest’ultimo, se nuove elezioni si tenessero a stretto giro di posta la coalizione di centro-sinistra Kahol Lavan guidata dal generale in congedo Benny Gantz otterrebbe un seggio in più rispetto al Likud di Netanyahu (rispettivamente 34 e 33). La Lista congiunta dei partiti arabi sarebbe la terza forza della Knesset con 13 seggi, seguita da Yisrael Beiteinu di Avigdor Lieberman e dai partiti ultra-ortodossi Shas e Giudaismo unito nella Torah (otto seggi ciascuno). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..