LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: Hariri chiede linee di credito a partner internazionali
 
 
Beirut, 07 dic 2019 18:19 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro dimissionario del Libano, Saad Hariri, ha chiesto oggi a un gruppo di alleati linee di credito per sostenere le importazioni e attenuare gli effetti della crisi economica. Lo si legge in un comunicato diramato dallo stesso capo del governo. Dopo essersi rivolto ieri ad Arabia Saudita, Egitto, Francia, Cina, Russia, Italia e Stati Uniti, Hariri ha inviato oggi messaggi al cancelliere tedesco Angela Merkel, al premier britannico Boris Johnson e al primo ministro spagnolo Pedro Sanchez. L’appello ai partner internazionali, si legge nel messaggio, è dovuto alla necessità di “affrontare una crisi di liquidità e di garantire le importazioni” per proteggere “la sicurezza alimentare”. La crisi politica provocata dalle proteste di massa iniziate lo scorso 17 ottobre ha acuito i problemi economici del Libano, a corto di dollari per garantire l’importazione di beni di base. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..