ENERGIA
 
Energia: Kazakhstan, conformità ad accordo Opec+ superiore a obblighi previsti
 
 
Nur-Sultan, 07 dic 2019 09:45 - (Agenzia Nova) - Il Kazakhstan ha rispettato oltremisura gli obblighi previsti nell'accordo Opec+ sul taglio della produzione petrolifera nel periodo compreso fra gennaio e novembre del 2019. È quanto riferito oggi dal ministero dell’Energia kazakho. "Il Kazakhstan collabora attivamente con i paesi firmatari dll’Opec+ e aderisce a una politica di stabilizzazione del mercato petrolifero globale. Nei primi undici mesi del 2019, il Kazakhstan ha superato gli obblighi fissati, riducendo la produzione di 56 mila barili al giorno al di sotto del livello richiesto (1,86 milioni di barili al giorno)", ha riferito il ministero. Il Kazakhstan ha sostenuto la decisione presa ieri a Vienna alla conferenza Opec+ di ridurre ulteriormente la produzione di petrolio di un totale di 500 mila barili al giorno sino alla fine del primo trimestre del 2020. "Il Kazakhstan ha appoggiato questa decisione impegnandosi a un'ulteriore riduzione della produzione di petrolio di 17 mila barili al giorno", si legge nella nota del ministero. Pertanto, gli attuali obblighi del paese centro-asiatico previsti dall'accordo consentono di produrre 1,843 milioni di barili di petrolio giornalieri.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..